Vai ai contenuti

Menu principale:

Willy Brandt


Ticosa

Archivio

CONTAGIORNI dello scandalo Ticosa che dura ormai da

LA TICOSA

Fino al 1980 azienda fiore all'occhiello della città che occupava centinaia di lavoratori.
Il 3 ottobre 1980 con un telegramma da Parigi la società proprietaria dell'azienda decide di chiudere. I dipendenti sono ormai solo poco più di 400. La fabbrica viene occupata, ma non servirà a nulla.
Da quel momento comincia il calvario della ex Ticosa; diventa presto un rudere in pieno centro cittadino a testimonianza dell'ignavia dei tanti amministratori comaschi succedutisi nei lustri.
Il 27 gennaio 2007 inizia la demolizione dopo 9.608 giorni di inedia. Sembra avviata la rinascita. Invece ancora oggi sterpaglie o poco più in attesa di qualcosa...
che si stia aspettando Godot?!


Operai al lavoro nella Ticosa in piena produzione

La ticosa com'è oggi vista dal satellite di Google Maps

La ticosa come era a gennaio 2007

davanti alla fabbrica

Locandina dell'evento "demolizione"


Torna ai contenuti | Torna al menu