Vai ai contenuti

Menu principale:

Willy Brandt


Neoliberismo

Attività

CONFERENZA

IL NEO-LIBERISMO ITALIANO: DAL CROLLO DELLA PRIMA REPUBBLICA AI GIORNI NOSTRI

La conferenza, attualissima in riferimento alla tornata elettorale in corso, analizza la cultura economica dei due schieramenti politici che hanno governato l'Italia dal 1992 ad oggi aprendo una finestra sul futuro.
La definizione, sintetica, del contesto economico, nazionale e globale, nel quale va inserita la stagione neo-liberista. Più in particolare il nesso liberalizzazioni/privatizzazioni e l'importanza dell'apertura di tre fondamentali mercati (forza-lavoro, capitali e merci) come fattore che ha dato un contributo notevole a ristrutturare e rifondare le fondamenta politicche, culturali e istituzionali del Paese.
L'analisi della cultura economica del centro-sinistra e del centro-destra.
L'evoluzione della cultura economica delle forze di centro-sinistra che sono andate al governo, con particolare riferimento al Partito Democratico e alla cultura politico-economica del partito egemone del centro-destra, Forza Italia.
L'analisi delle criticità di queste due culture, valutate in prospettiva storica e in riferimento alle epocali trasformazioni economiche e sociali innescate dalla crisi del 2007-2008.


SALA CIRCOLO WILLY BRANDT - VIA ARISTIDE BARI N. 8 COMO
LUNEDI’ 13 GIUGNO 2016 ORE 17.30

Introduce
Giuseppe
DORIA
Presidente - Circolo Willy Brandt


Dario CAMPIONE
Giornalista - Corriere di Como

ne parla con

Luca MICHELINI
professore di storia del pensiero economico - Università di Pisa


Torna ai contenuti | Torna al menu